L’India quotidiana

ASIA – ASIA DEL SUD – INDIA

 :.. Mostra personale di fotografia di Alessandro Fagiolo :.. Viaggiare con la fotografia

Da sempre l’India è stata terra aperta alle curiosità dei viaggiatori.

Da sempre hanno suscitato interesse le condizioni della popolazione nei villaggi e nelle popolose città, e da sempre sono state fonte di immagini per turisti e professionisti della fotografia.

Uno di questi fotografi, pluripremiato per i suoi reportage fotografici è Alessandro Fagiolo, che ora vi presentiamo con poche parole, ma con un pò di immagini sufficienti a rappresentare aspetti particolari dell’India e dei suoi abitanti.

Sono immagini eloquenti, espressioni vigorose di volti, uomini e donne e fanciulli al lavoro, colti tutti nella semplicità del momento.

L’autore rifugge dalla ricerca del sensazionale per attestarsi invece su immagini che, serene e a volte anche rappresentative di momenti di preghiera e di contemplazione.

Non bisogna dimenticare che il senso religioso e devozionale in India è molto forte…a volte troppo forte, capace di coinvolgere molte persone simultaneamente al centro di dispute e di scontri che travalicano lo stesso concetto di religione e di fede.

A testimonianza della vita spirituale ecco i grandi monumenti: sculture e architetture di grande effetto: ed ecco l’acqua come elemento purificatore.

Alessandro Fagiolo lascia libera la sua macchina fotografica che sembra posarsi con leggiadria sui soggetti ripresi, nessuna ricerca d’indagine, nessuna intrusione fuorviante: i volti delle persone sono ritratti senza orpelli, le espressioni di sempre disegnate dal tempo…e sguardi con orizzonti intensi per ciascuna delle tre età generazionali…

Le immagini di Alessandro Fagiolo sono visibili presso il Centro Artistico e Culturale della Storica Galleria “La Pigna” di Roma dal 10 al 14 novembre 2016, ove, alla serie India, sono affiancate immagini di una sorprendente Roma e foto di varia origine.

Roma, 12 Novembre 2016

Autore: Carlo Marraffa

:.. Carlo Marraffa (1942 – 2019) si è diplomato presso l’Istituto di Istruzione Superiore Statale Cine Tv “Roberto Rossellini” di Roma in  fotografia di scena. 

Professionista di progetto immagine, arti visive e arti grafiche(ex dipendente nelle aziende del Gruppo Eni settore formazione) e maestro di fotografia.

Per oltre 45 anni si è nutrito di pane e fotografia, visitando insolite località del mondo per incarichi professionali.

E’ stato Presidente Ucai Roma e curatore artisti italiani della 56.ma e 57.ma Edizione della Biennale di Venezia Arte per il Padiglione Guatemala.

:.. Presentazione di Carlo Marraffa della mostra personale di Alessandro Fagiolo 

Questa è la mostra di un giovane fotografo, Alessandro Fagiolo, bravo con la B maiuscola perchè riesce molto bene nella ripresa fotografica, nell’utilizzare le attrezzature,le luci e le inquadrature ma è bravo anche per un altro motivo che fa diventare il fotografo artista:

“Il fotografo vede quello che gli altri non vedono” e effettivamente in tutte le opere che presenta ci offre qualcosa di più che va oltre le immagini. 

:.. La mostra fotografica di Alessandro Fagiolo alla Galleria la Pigna di Roma

In esposizione alla Galleria Pigna, dal 10 al 14 novembre 2016, ha avuto luogo la mostra fotografica di Alessandro Fagiolo dedicata a tre temi di sicuro interesse, La mia India, Roma con gli occhi dei turisti e La Forma e l’Acqua.

Tre itinerari fotografici vertiginosi che fanno vivere, rispettivamente, nella prima stanza l’India, attraverso l’obiettivo del fotografo che ha saputo catturarla nei suoi colori, negli scenari suggestivi di foto scattate all’alba o al tramonto per immortalare giochi di luci e ombre, unici nel loro genere come il sole sorge sulle acque del Gange o su altri corsi d’acqua che sembrano argentati; una particolarità che può essere immortalata solo in determinati momenti diurni e notturni.

L’India immortalata dalle foto di Alessandro Fagiolo è in grado di offrire qualcosa in più rispetto ad un semplice book turistico perché ogni immagine cerca di raccontare un tema, una tonalità o semplicemente un colore caratteristico, mostrando al tempo stesso sia la bellezza dei paesaggi e dei monumenti tipici che la povertà, condizione nota a chiunque conosca l’India, nazione dalle mille contraddizioni e suggestioni spirituali tra miseria e bellezza trascendentale.

Come vedono Roma i turisti? Domanda sicuramente interessante cui molti cittadini romani non prestano alcuna attenzione, poiché sono abituati al massiccio flusso di gente da tutto il globo in visita alla Città Eterna.

Per i turisti, il viaggio a Roma è qualcosa di unico che racconteranno ad amici, parenti e figli, e per questa ragione immortalano scorci e ogni tratto di storia che si materializza attorno a loro, mostrando uno stupore e, spesso, un amore verso Roma maggiore di quello dei suoi abitanti.

L’ultimo percorso fotografico, La Forma e l’Acqua, è un vero e proprio viaggio tra i monumenti storici romani, partendo dalle fontane per arrivare al Tempio di Vesta e al Gasometro, che riprende proprio le forme del celebre tempio, come se gli architetti e gli ingegneri romani continuino a seguire le stesse forme a distanza di secoli.

Foto che mostrano la Roma monumentale in una chiave quasi mistica e che fanno ammirare ancora di più le bellezze che abbiamo attorno.

Autore: Christian Vannozzi (Giornalista)

Roma, 10 Novembre 2016

Foto: Alessandro Fagiolo